SURVEY IBAN 2018, GLI INVESTIMENTI ANGEL DECOLLANO: + 75% SUL 2017 A € 46,5 MILIONI - 01 LUGLIO 2019

Il 2018 ha registrato una forte crescita degli investimenti da parte di business angel italiani in startup, +75% rispetto al 2017 per un totale di 46,5 milioni di euro, suddivisi in 167 operazioni. I settori che hanno beneficiato maggiormente dei finanziamenti sono l’ICT, seguito da Servizi finanziari e Commercio e Distribuzione. Aumenta il numero complessivo di operazioni - 167 nel 2018 contro le 117 del 2017 - e l’investimento medio - 278mila euro rispetto ai 227mila euro dello scorso anno: secondo un trend sempre più diffuso, gli investitori tendono ad unirsi in cordate per aumentare l’apporto finanziario e ridurre il rischio. Il 17% degli investimenti è fatto da investitrici, in lieve calo rispetto al 20% dello scorso anno, ma in forte crescita per valore assoluto (circa €8 mln del 2018 contro €5,3 del 2017). È quanto emerge dalla Survey IBAN 2018, la consueta analisi sul mercato italiano dell’informal venture capital (angel investing) condotta dal professor Vincenzo Capizzi dell’SDA Bocconi e presentata oggi alla XX Convention di IBAN (Italian Business Angels Network) presso la sala convegni di PwC a Milano.

LINK COMPLETO