Entrata in vigore del decreto crescita sulle start up innovative

Martedì 18 dicembre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il testo modificato del DL n° 179 de...

Martedì 18 dicembre è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il testo modificato del DL n° 179 del 18/10/2012, di cui alla nostra informativa inviatavi il 23/11/2012. Le principali modifiche riguardano:
  • la definizione di start up innovativa il cui oggetto sociale può essere prevalente e non solo esclusivo;
 
  • la limitazione a 24 mesi, a partire dalla costituzione della start up, del periodo in cui i soci che detengono la maggioranza delle quote rappresentative del capitale sociale dell'impresa devono essere persone fisiche;
 
  • la diminuzione della quota di spesa in R&D (dal 30% al 20% del maggior valore fra costo e valore totale della produzione);
 
  • l'inserimento di agevolazioni nell'accesso al credito d'imposta per l'assunzione di personale altamente qualificato.
  Per quanto riguarda l’operatività delle norme previste dalla legge, gli investitori che avessero delle start up innovative in portafoglio (o si apprestano ad investirvi) possono iniziare ad attivarsi secondo i tempi già indicati nella sopracitata nostra informativa del 23/11/2012. Si ricorda che per l’efficacia completa è necessaria l'emanazione dei decreti ministeriali entro 60 giorni dall'entrata in vigore del decreto e, in seguito, alla verifica della coerenza dei contenuti con i principi del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea. Per consultare il testo aggiornato vedi il link seguente: http://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2012-12-18&atto.codiceRedazionale=12A13277