Provincia Autonoma di Bolzano - Alto Adige - Bando per la capitalizzazione e la creazione di nuove i

L’Assessorato all’Innovazione della Provincia autonoma di Bolzano – Alto Adige mediante il pre...

L’Assessorato all’Innovazione della Provincia autonoma di Bolzano – Alto Adige mediante il presente bando intende favorire la capitalizzazione e la creazione di nuove imprese innovative da costituire, che presentino un elevato contenuto tecnologico e creino valore aggiunto in Alto Adige. Viene richiesta la partecipazione al capitale di un Business Angel o di un Venture Capitalist.  I Beneficiari Micro imprese e piccole imprese costituite in  forma di società di capitali da non più di tre anni dalla data di presentazione della domanda di partecipazione al presente Bando, con unità produttiva in Italia, o in un altro Paese dell’Unione Europea, o in Svizzera; Ricercatori universitari o scientifici, oppure laureati in materie tecnico-scientifiche o economiche con residenza in Italia, o in un altro Paese dell’Unione Europea, o in Svizzera, che intendono avviare un’attività di impresa. I beneficiari si devono impegnare a stabilire un’unità produttiva e a svolgere sul territorio provinciale l’attività principale per un periodo minimo di tre anni dalla data di avvio della realizzazione del business plan. Entità dell’aiuto A fronte di un versamento di capitale sociale o di un aumento del capitale sociale, compresi tra 50.000,00 € e 200.000,00 €, l’Assessorato all’Innovazione concede un aiuto pari al capitale versato. Principali Condizioni per la partecipazione Gli aiuti stanziati sono destinati al finanziamento di imprese beneficiarie che si avvalgono di un finanziamento di Business Angel o di Venture Capitalist. La partecipazione dei Business Angel o dei Venture Capitalist deve essere una partecipazione di minoranza sul totale del capitale versato. La partecipazione finanziaria dei Business Angel o dei Venture Capitalist al business plan deve essere significativa, e comunque non inferiore al 33,3% del totale del capitale versato. Presentazione delle domande Le domande in forma cartacea e in forma digitale, a pena di inammissibilità, devono pervenire in busta chiusa entro le ore 12.00 del 28 giugno 2013. Per maggiori informazioni clicca qui. Per scaricare il bando clicca qui.